Grid View
List View
  • andreamelisparolaio 5h

    Un vero sognatore
    raggiunge ovunque il possibile
    e lascia ai falliti
    l’impossibile.

  • andreamelisparolaio 5h

    Finché avrò più poesie
    da scrivere nel cuore
    che sigarette fumate nel petto
    non morirò.

  • andreamelisparolaio 6h

    La differenza
    tra un poeta
    e un ubriacone
    amore mio
    è che al decimo bicchiere di vino
    io canterò a squarciagola
    con la tua lingua.

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 16h

    Alla notte

    Alla notte adesso
    si sentono cose inaudite.
    Odo le strade riposare
    vedo le curve sorridere
    mentre sognano
    di quando ancora
    erano sentieri di campagna.

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 18h

    Con rinnovata Speranza

    La notizia di oggi
    è che le restrizioni sono state prolungate.
    Notizia attesa, temuta, auspicata.
    La poesia di oggi invece
    è la mia vicina di casa
    e dirimpettaia
    che stamattina presto
    stendeva dopo averlo lavato
    il suo lenzuolo fresco di bucato
    con scritto sopra
    "Andrà tutto bene".
    L'arcobaleno si è un poco sbiadito
    ma il bianco luccica al sole come il primo giorno
    e la speranza si è rinnovata
    e profuma di fiori e di primavera.

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 2d

    E dopo?

    Tutti mi chiedono
    quanta paura
    ci resterà addosso dopo.
    Quale paura?
    Non è forse questo
    il più grande allenamento
    alla paura di tutti i tempi?
    Di cosa ancora dobbiamo avere paura?
    Di tornare ad abbracciarci?
    Di tornare ad affollarci?
    Niente sarà più come prima
    è lo spavento che scuote la terra.
    Prima era solo troppo e male.
    Ora sarà poco e bene.
    D'altronde
    ditemi:
    quante persone alla volta
    possiamo abbracciare?

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 2d

    Lenti Ritorni alla normalità

    Si vede già che un poco
    stiamo mollando.
    Oggi al semaforo sotto casa
    ho rivisto un’auto ferma
    e un uomo alla guida
    col dito dentro al naso.
    Però con i guanti in lattice blu.
    Lo so non è facile per nessuno.
    Ma teniamo duro.

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 5d

    Un pensiero indigeribile

    Che poi a me di uscire di casa
    non è che importi tanto. Ma che in casa facciano arrivare chi amo, si.
    Avremo pur diritto di scegliere con chi morire?

    (Andrea Melis Parolaio)

  • andreamelisparolaio 5d

    Gli uomini
    hanno intrecciato le tue vesti
    i tuoi gioielli
    e i tessuti delle
    stanze dove porti la tua
    meraviglia.
    Dio ha ordito
    le tue labbra
    e imbastito il tuo viso.

  • andreamelisparolaio 5d

    Poesia triste a Lady Gin

    Era bellissima
    romantica
    mi faceva sognare
    amava l’arte
    il gin
    la bellezza
    il gin
    la poesia
    il gin
    il buon cibo
    e il gin
    era folle e libera
    speciale, sospesa nel tempo
    amava il gin
    e ascoltava il
    Blues
    ma più di tutto era simpatica
    e amava il gin
    E mi faceva ridere.
    Poi se n’è uscita
    con quella mania dell’ordine
    e il mondo mi è crollato di schianto.
    Proprio così ha detto:
    ossessivo compulsivo
    la mia mania dell’ordine
    e così il mio cuore è andato in frantumi
    e ora nel caso interiore cui sono
    piombato non vedo più il suo sorriso
    e nel disordine di casa
    non trovo il Gin.

    (Andrea Melis Parolaio)